La Chiesa e il sistema

La Chiesa e il sistema

La continuità di un dissenso

1968-1988

Maggiori dettagli

  • Anno: 1990
  • Autore: Piero Barbaini
  • Formato: 14x22
  • Pagine: 168


€ 8,00

    Dettagli

Il "dissenso cattolico" può apparire oggi come un fenomeno datato, riferibile ad un'epoca in cui l'impatto fra la cultura ecclesiale del post-concilio e la critica della società sviluppatasi con l'evento sessantottesco hanno costituito un cocktail esplosivo e contagioso. Poi il riflusso, la restaurazione e l'attuale sindrome di "addormentamento delle masse" sembrerebbero aver sommerso una stagione, ormai presente solo negli archivi dei contemporaneisti e nella memoria storica dei pochi sopravvissuti. Per l'autore di questo libro non è così. Il lievito, diffondendosi, è diventato meno appariscente, ma ha permeato la massa. Un'analisi non superficiale delle realtà che i mutamenti del mondo stanno inducendo nella vita della chiesa, negli assetti sociali, negli sviluppi della cultura e nella maturazione delle coscienze disvela agli spiriti attenti che i germi diffusi in quella fase storica sono attivi, corrosivi e trasformatori nei tessuti più intimi del sistema corrente, nelle categorie apparentemente più intangibili e dominanti della nostra società. Non si deve "possedere" la democrazia per dominare il mondo; non si può catturare la rivoluzione per la giustizia al fine di costruire un impero; non è coerente utilizzare Allah per fabbricare un regime: è al di fuori di ogni dimensione umana e cristiana che il Vangelo giustifichi l'apparato monarchico più verticistico e totalizzante che la storia del globo tutt'oggi proponga. Fra i cattolici della nostra generazione c'è un nucleo che continua indefessamente a "gridare" contro ogni possesso di Dio per il dominio del mondo, e si attiva quotidianamente a produrre esperienze che propongono una chiesa diversa in una società trasformata. 

Autori

Lacaita Editore