Un uomo e una donna

Un uomo e una donna

Vita di Ernesto e Ada Rossi

Maggiori dettagli

  • Anno: 1991
  • Autore: Caterina Barilli
  • Formato: 14x22
  • Pagine: 148


€ 10,00

    Dettagli

Il libro di Caterina Barilli esamina gli anni cruciali - quelli del fascismo - dell'esperienza umana di Ernesto Rossi e di sua moglie Ada in modo originale rispetto ai canoni tradizionali della biografia. Infatti, i molti passaggi dialogici del libro consentono allettare di penetrare nei risvolti psicologici di uno dei personaggi più eminenti del pensiero liberal-socialista del nostro paese e, nello stesso tempo - altro aspetto originale dell'opera della Barilli - di mettere in luce il ruolo primario svolto da Ada Rossi non solo nel sostenere l'azione di Ernesto ma nel contribuire in prima persona allo sviluppo di uno dei filoni più importanti - ed anzi decisivi - del pensiero e dell'azione dell'opposizione antifascista e della ricostruzione repubblicana in Italia: quella di Giustizia e Libertà. 

Il libro di Caterina Barilli, dunque, è una biografia intrecciata di Ernesto e Ada Rossi, una biografia per molti aspetti intima ma sempre assai vigile nel tratteggiare il risvolto pubblico di uno dei personaggi più importanti della storia politica ed intellettuale italiana del Novecento. 

Nel panorama, non certo particolarmente ricco, di scritti su Ernesto Rossi la Barilli con questo suo Un uomo e una donna, fornisce un contributo di tutto rilievo alla ricostruzione non solo di una biografia così eminente ma di un'intera area dell'intellettualità antifascista, resistenziale e poi formativa di un pensiero laico, antitotalitario e democratico che tanta parte ha avuto nella storia italiana dal fascismo ai nostri giorni, ma che successivamente ha sofferto le conseguenze di un clima politico intorno alle contrapposte opzioni della guerra fredda.

Oggi possiamo apprezzare ancora di più un contributo come quello di Caterina Barilli in quanto il crollo del comunismo sembra mettere in moto dinamiche politiche ed intellettuali in grado di riportare alla luce, in tutta la loro importanza, filoni di pensiero troppo a lungo soffocati dalla logica ferrea della guerra fredda. Almeno questo sembra essere l'auspicio e la stessa ispirazione di fondo del libro di Caterina Barilli.

Autori

Lacaita Editore