Cultura laica e impegno civile

Cultura laica e impegno civile

Vol. II - Quarant'anni di attività di Piero Lacaita Editore - Scritti autobiografici - Testimonianze e contributi - Una storia per immagini

Maggiori dettagli

  • Anno: 1991
  • Autore: Autori Vari
  • Formato: 14x22
  • Pagine: 536


€ 15,00

    Dettagli

Nella vita di Lacaita si intrecciano intimamente il momento liberale e il momento socialista. Egli è un gobettiano come Carlo Levi e come Franco Antonicelli ma spostato in un terreno storico e culturale - quell'angolo del Salento - del tutto diverso. E già subito dopo il 18 aprile del '48 Lacaita aderisce al Partito socialista italiano insieme a Gabriele Pepe, proponendosi di condurre in quel partito una battaglia sempre di ispirazione liberale "o se si vuole - dice oggi Lacaita - liberal-socialista, tenendomi sempre lontano, anzi aborrendo le formule marxiste del socialismo delI'Est, dello stalinismo che non solo osteggiavo, ma tentavo di combattere con le rampogne che cercai di rivolgere a molti intellettuali italiani che usarono amoreggiare con esso, tradendo le migliori tradizioni risorgimentali". 

Ecco la singolarità di questa casa editrice cui darà il suo sigillo definitivo Norberto Bobbio all'inizio degli anni '60 scegliendola per il suo libro - un libro-manifesto, un libro-programma - Italia civile. Il miracolo cioè il sommare un'assoluta fede liberale con una speranza in un socialismo democratico e riscattato dai suoi vincoli con la politica comunista. Una linea filosocialista in cui molto pesava l'influenza salveminiana. 

Italia di minoranza. L'Italia ereticale e dissidente è quella cui si ispira il modello editoriale di Piero Lacaita. 

Senza discriminazioni; senza cesure; senza barriere interne. Aperto al pensiero liberale ma anche al pensiero socialista, alle prime affermazioni del radicalismo italiano non meno che alle voci costanti e profonde della democrazia. 

Amore della cultura libera ma anche rispetto sofferto e quasi puntiglioso della cultura accademica (lo aveva anche Gobetti, allievo in tutto e per tutto di Gioele Solari). E sempre pronto a cogliere i fermenti nuovi, le anticipazioni o i trasalimenti di nuove realtà. 

Giovanni Spadolini 

 

Nel presente volume contributi e scritti di: Alberto Altamura, Giovanni Ansaldo, Riccardo Bauer, Norberto Bobbio, Andrea Chiti Batelli, Aldo Capitini, Franco Compasso. Mario Dilio, Gianni C. Donno, Tommaso Fiore, Vittore Fiore, Piero Gobetti, Alberto Jacometti, Piero Lacaita, Vito Maurogiovanni, Gianluigi Melega, Massimo Melillo, Marcello Montanari, Giuseppe Neri, Tommaso Pedio, Gabriele Pepe, Giovanni Pioli, Pietro Polito, Mario Proto, Ugo Reale, Luigi Russo, Leonardo Sciascia, Giuseppe Semerari, Giovannl Spadolini, Giacinto Spagnoletti, Altiero Spinelli, Sergio Valentini.

Autori

Lacaita Editore