Il fatto di Vigliena

Il fatto di Vigliena

(13 giugno 1799)

Maggiori dettagli

  • Anno: 1999
  • Autore: Pasquale Turiello
  • Formato: 11,5x18,5
  • ISBN: 88872801511
  • Pagine: 112


€ 10,00

    Dettagli

Con la caduta del Forte di Vigliena, del Ponte della Maddalena, e di lì a poco, del Castello del Carmine, il Cardinale Ruffo si aprì la via per entrare in Napoli, dove si abbattè, inesorabile, la vendetta dei sovrani contro i patrioti napoletani del '99.

 

«Era esso forte di centocinquanta valorosi, distaccati dlla legione Calabra, composta di studenti ad altri giovani nativi delle Calabrie, ed ardenti amatori di libertà (...) Tutti i legionarii appartenevano a famiglie più o meno agiate, ed i centocinquanta furono scelti tra i più destri cacciatori. Il forte di Vigliena, altro non era se non una batteria chiusa, costruita a solo oggetto di difender la costa. Allorché nel giorno 13 il cardinale ebbe osservato le sue schiere esposte a' fuochi di quella, ordinò che fosse assaltata da scelte bande calabresi, onde fu miseranda cosa il vedere Calabresi contro Calabresi gareggiar di valore in fratricida pugna».

Memorie del generale Guglielmo Pepe

intorno alla sua vita e ai recenti casi d'Italia

Autori

Lacaita Editore