Catechismo nazionale pe’l cittadino

Catechismo nazionale pe’l cittadino

Progetto di cultura politica e ruolo dell'antico

Maggiori dettagli

  • A cura di: Antonio Lerra
  • Anno: 2010
  • Autore: Onofrio Tataranni
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788889506936
  • Pagine: 184


€ 15,00

    Dettagli

Il Catechismo Nazionale pe’l Cittadino di Onofrio Tataranni, pubblicato a Napoli il 12 febbraio del 1799, è espressione significativa dell’attivo concorso di un ben caratterizzato tracciato d’alveo religioso al progetto di cultura e pratica politica che connotò la breve, ma rilevante, esperienza della Repubblica napoletana del 1799. Considerato dall’Amministrazione interna del Governo della Repubblica «una produzione utile alla Patria» e alla Repubblica, tale da essere premiato, esso si poneva in fruttuosa sintonia con gli indirizzi delle Istruzioni governative ai «Sacerdoti veramente penetrati dalle massime del Vangelo» a voler rendere «utile la di loro influenza, per far apprendere ai Napoletani i benefici della libertà riacquistata, e lo scopo della rivoluzione». La proposizione integrale del testo del Catechismo Nazionale pe’l Cittadino, nella veste tipografica più vicina all’originale, accompagnata da annotazioni e indici, insieme con un’ampia introduzione del curatore, consente di cogliere elementi e dimensioni portanti, anche nei loro richiami all’antico, del progetto di cultura politica elaborato da Onofrio Tataranni quale peculiare apporto al percorso di cultura e di pratica politica che caratterizzò la parabola della Repubblica napoletana del 1799.

 

Indice

Premessa

Introduzione

Onofrio Tataranni e il Catechismo Nazionale pe’l Cittadino. Progetto di cultura politica e ruolo dell’antico

Il Catechismo Nazionale pe’ l Cittadino (12 febbraio 1799)

Autori

Lacaita Editore