La tredicesima fatica

La tredicesima fatica
  • Anno: 1987
  • Autore: Salvatore Martino
  • Formato: 13,5x19
  • Pagine: 96


€ 6,00

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

    Dettagli

Considero questo nuovo libro di Salvatore Martino un atto di omaggio, genuino nel suo slancio ma permeato di sacri terrori, verso la purezza invincibile della vita, e insieme un'offerta riconoscente alla terra che ha dato al mondo moderno voci altissime di poeti, come Cavafis e Ritsos. L'uno e l'altro omaggio, in virtù di un abbandono profondo alle correnti misteriose dell'essere (e dunque non solo del mito) finiscono poi per riunirsi in uno. E tale è la spinta, continuamente avvertita da Martino, verso una nuova dimensione della realtà, avversa e lontana dalla brulla solitudine del nostro tempo, che la stessa fede nella vita, "unico assoluto che non può mutare", diventa implicitamente una ricerca di amore, anzi uno sforzo di conquista spirituale, simile a quello degli antichi trovadori. Poesia, dunque, irta, appassionata, drammatica, questa di Martino, ma talora non priva di estasi, di dolci riposi, di richiami soavi. 

Giacinto Spagnoletti

Autori

Lacaita Editore