Esame d'incoscienza

Esame d'incoscienza
  • Anno: 1983
  • Autore: Tommaso Anzoino
  • Formato: 13,5x19
  • Pagine: 84


€ 6,00

    Dettagli

La strategia di Anzoino si sviluppa tra l'attrazione per l'ellissi e I'attrazione per il racconto: quasi una vocazione narrativa scorciata, contratta, nella quale la metonimia prevale sulla metafora, e la paratassi paratassi impasta le differenti stratificazioni temporali in un ritmo concitato, egualitario si direbbe, assolutamente indenne da scale gerarchiche: quasi a mimare, in un qualche modo sarcastico e critico, il caos dell'esistente, la ridda indiscriminata del molteplice. Ne nasce, stilisticamente, un'allure da apologo distratto che di colpo scopre tutta la sua malvagità, poggiandola magari su una catena di allitterazioni, fino alla clausola spesso sospesa, allusa, non perpetrata insomma. 

Sì, perché l'inconclusione fortemente significante delle sue stories in versi è, tra l'altro, uno delle «ossessioni più tipiche di Esame d'incoscienza: che, va detto a chiare lettere, si pone anche per la sua sapienza linguistica ben al di fuori e ben al di là di tanto melos meridionalistica più passivo che indignato, più neorealistico che metarealistico: e si affianca sicuramente agli esempi testuali della più vitale nuova poesia pugliese dei nostri anni che già vanta una storia precisa e una sua presenza inconfondibile. 

Mario Lunetta

Autori

Lacaita Editore