Saggio su Claude Lévy-Strauss

Saggio su Claude Lévy-Strauss

Esistenza - Etica

Maggiori dettagli

  • Anno: 1999
  • Autore: Angelo Bruno
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788887280142
  • Pagine: 196


€ 12,00

    Dettagli

Il volume propone una lettura del pensiero di Lévy-Strauss in una prospettiva fondamentalmente filosofica. Dello strutturalismo è stata offerta una duplice chiave di lettura; una metodologica e l'altra come rimessa in discussione delle categorie del pensare filosofico, dal "cogito" All'"Io". Questo secondo aspetto è stato, dalla critica, o subordinato al primo oppure inteso come elemento estemporaneo non adeguatamente fondato. Abbiamo proposto una lettura rivolta a cogliere il nesso tra logica ed etica in una prospettiva che, scartato il "cogito", si ponga dal punto di vista dei "cogitata". È scaturita una interpretazione che mette in luce un punto di vista metafisico come originario, tutt'uno con la nozione di "esprit". Esso si traduce in una grammatica metafisica ed in un'etica in cui la formula "l'io è l'altro" esprime quel "fondo originario comune agli esseri. 

Lévy-Strauss si caratterizza come un filosofo dell'esistenza che rilegge l'Illuminismo francese e trova, in Rosseau ed in alcuni aspetti del materialismo di La Mettrie e Diderot, riletti in relazione alle ricerche condotte nel XX Secolo sulla fisiologia della percezione, una via obbligata per il pensiero rivolto a superare la filosofia del "soggetto", di cui l'esistenzialismo e la fenomenologia si presentano come gli ultimi epigoni.

Autori

Lacaita Editore