Dalla parte dei ragazzi

Dalla parte dei ragazzi

a scuola per imparare

Maggiori dettagli

  • Anno: 1997
  • Autore: Anna Lucia Vona
  • Formato: 14x22
  • Pagine: 110


€ 8,00

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

    Dettagli

"Dalla parte dei ragazzi" deve essere interpretato come un mio modo di sentire il rapporto con i giovani che hanno bisogno di crescere in sintonia con il contesto culturale in cui vivono. L'ambiente che descrivo è la scuola perché ritengo che abbia una funzione fondamentale nella loro formazione e nello sviluppo di alcune caratteristiche della personalità. 

Ho lavorato con i giovani per un lungo periodo e mi sono trovata immersa in una realtà difficile ma recuperabile. Il mio messaggio parte, curiosamente, dagli incidenti critici ma è connotato fortemente in senso positivo. Descrivo le situazioni che ritengo sbagliate perché si debba leggere, tra le righe, il danno che si può fare a un ragazzo in un ambiente in cui ancora tutto è lasciato al caso e al pressappochismo. 

Ai professori, non vengono forniti gli strumenti per lavorare in una situazione dinamica in cui regna sempre la complessità. Di solito l'abilitazione all'insegnamento prevede solo una conoscenza puntuale dei contenuti delle materie. Non esistono apprendistati concepiti per l'uso e l'esercizio delle tecniche di trasmissione e di valutazione. 

L'obiettivo della scuola sembra essere, da una prima analisi, non tanto quello di ottenere comunque un risultato positivo sugli allievi quanto quello di valutare prerequisiti e contenuti già metabolizzati insieme con gli errori. I ragazzi vengono valutati sui risultati dei compiti e delle interrogazioni discriminando fra chi ha potuto avere aiuti e chi non ha potuto. Si scatenano meccanismi diversi e i comportamenti vengono misurati solo in negativo.

Autori

Lacaita Editore