Partiti e sindacati di fronte all'Europa

Partiti e sindacati di fronte all'Europa
  • Anno: 1979
  • Autore: Autori Vari
  • Formato: 14x22
  • Pagine: 148


€ 10,00

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

    Dettagli

Le elezioni europee hanno risvegliato l'interesse dei partiti, in genere marginale e distratto, per l'integrazione europea, anche se non sono ancora bastate a persuaderli a considerare l'unità politica del continente come la premessa e la condizione indispensabile per risolvere i maggiori problemi nazionali; né a convincerli che l'obiettivo essenziale da perseguire, prima dei contenuti che essi propongono per le politiche europee comuni, è la riforma in senso federale delle ancor troppo fragili istituzioni comunitarie. 

Di questi progressi della coscienza europea delle forze politiche e sindacati italiane di fronte alle prime elezioni per il Parlamento comunitario, ed insieme dei limiti sopra indicati, sono testimonianza i contributi che i leaders delle varie formazioni politiche e sindacati pubblicano in questo volume, alla vigilia della prima consultazione europea. 

È da sperare - come Altiero Spinelli auspica nell'intervista introduttiva - che questo primo passo costituisca la premessa perché nel Parlamento Europeo e in tutta la Comunità si crei un solido nucleo federalista interpartitico, capace di elaborare ed attuare una precisa strategia per la costruzione dell'Europa politica. 

 

Partecipano a questo dibattito: Amendola - Craxi - Granelli - Ferri - La Malfa - Magri - Pannella - Zanone - Benvenuto - Didò - Macario.

Autori

Lacaita Editore