Protestantesimo e Socialismo tra passato e futuro

Protestantesimo e Socialismo tra passato e futuro

Scritti inediti di politica e cultura 1991-2007

Maggiori dettagli

  • Anno: 2008
  • Autore: Arturo A. Cericola
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788889506707
  • Pagine: 176


€ 15,00

    Dettagli

In questi suoi scritti, sulla scia di P. Gobetti, G. Spini, etc., l’autore ritiene che la mancata riforma religiosa promossa tra il ‘500 e il ‘600 negli altri paesi nord-europei da Lutero, Calvino, etc., i cui conati in Italia vennero brutalmente repressi nel sangue dalla Controriforma e dal potere politico dell’epoca, abbia impedito al nostro paese uno sviluppo economico, civile, politico, culturale e spirituale paragonabile a quello dei paesi nord-europei dove la Riforma protestante si affermò e vinse, come il confronto con quei paesi oggi pone in luce in maniera chiara e inconfutabile. Mentre l’assenza di un partito autenticamente e seriamente riformista e riformatore ha precluso alla classe operaia e ai lavoratori italiani la possibilità di avere un welfare state e dei salari e delle retribuzioni in linea con quelli degli altri paesi nord-europei, essendo prevalse nei partiti della sinistra italiana posizioni massimaliste, utopistiche, demagogiche e populiste inconcludenti e parolaie, brave a disegnare mondi e società perfette e inesistenti, anziché confrontarsi, pragmaticamente, coi problemi reali e concreti dei cittadini e dei lavoratori, come, invece, le socialdemocrazie nord-europee hanno fatto. E si sa che il meglio è nemico del bene. L’evangelismo italiano, a sua volta, almeno nelle sue componenti storiche (battisti, metodisti, valdesi), anziché proporre e difendere in maniera chiara, dura e intransigente i principi e i valori della Riforma protestante, sembra perdersi in un dialogo ecumenico futile e inconcludente, dalle gerarchie cattoliche neanche tanto ricercato e voluto seriamente; mentre, sul piano politico, il so sostegno va alle componenti più estremistiche, massimaliste, utopiste della sinistra italiana, insieme alle quali rischia di scomparire definitivamente dalla scena politica italiana, come le ultime elezioni politiche stanno a dimostrare.

INDICE

Prefazione del Prof. Vincenzo Robles 

Quale futuro per il socialismo? 

Riforma protestante e istruzione

Risposta agli imbecilli che non cambiano mai opinione

La stampa evangelica deve essere di parte o super-partes? 

A proposito di nazismo e comunismo 

Il problema della giustizia in Italia 

Sui referendum proposti dai radicali 

A proposito di ecumenismo 

Considerazioni sulla sconfitta rederendaria del maggio 2000

Sulla laicità della scuola e dello Stato italiano 

Disabili e comportamenti da tenere nei loro confronti: solidarietà o eliminazione?

Sulla opportunità o meno per gli evangelici di partecipare alle manifestazioni anti G-8 a Genova

Sulla parità di accesso al servizio pubblico radio-televisivo

Sulla superiorità o meno dell’Occidente 

Sul disagio psichico della nostra società

Il problema dell’integrazione europea e dell’immigrazione 

Di nuovo sull’ecumenismo 

Ancora sull’Euro e l’U.E.

Lettera sul cristianesimo 

Sul problema di un ‘codice etico’ e di etica della politica 

A proposito di terrorismo islamico e anti-occidentalismo 

A proposito di aborto e della L. 194 

Sul declino economico, politico e morale dell’Italia 

 

RECENSIONI

Rispetto per la vita, di Albert Schweitzer 

Calvino, di Alister E. McGrath

The return: M’ascolti tu, mia terra?, di Joseph Tusiani

Autori

Lacaita Editore