Kreisleriana op. 16

Kreisleriana op. 16

Storia di due amori

Maggiori dettagli

  • Anno: 2007
  • Autore: Maria Venturini
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788889506325
  • Pagine: 380


€ 15,00

    Dettagli

Perché non ho lasciato subito Dominique quando ho capito tutto sull’amore per Lucio? Perché ho continuato, anche dopo Ravenna? Perché quel morso di desiderio nel saluto alla stazione di Trieste? Come sono io, veramente? Voglio proprio tutto? So amare? So rinunciare? Desidero ancora Dominique? Credo di non desiderarlo fisicamente – non più – l’amore con Lucio è perfetto. Ma non voglio perdere Dominique, la sua amicizia e anche il suo affascinante e disinibito amore per la vita, così diverso, senza i chiaro scuri della mente di Lucio. Questi due uomini fanno parte della mia vita, devono continuare ad esserci – non può, non deve esserci inimicizia fra di loro. Devono capire… devono farsene una ragione. Si rende conto, ad un tratto che sta parlando quasi come Dominique in quel suo inno alla libertà, a tavola, nell’ultima serata caprese.

Mi hanno dato molto ma anch’io ho dato molto. Ho diritto a chiedere qualcosa: che mi amino abbastanza da mantenere la loro amicizia.

A via Stazio c'è Lucio, immerso in un mare di schiuma nella vasca piscina con il gatto Milord accosciato sul bordo, pronto a intercettare con la zampa qualche bolla di sapone che si libera dalla montagna schiumosa. Mila ha depositato il suo pacchetto regalo in salotto e si gode la scena dei due argonauti. 

"Vorrei un anticipo sui nostri festeggiamenti di stanotte”. 

”Ma è tardi”. 

”Suvvia, oggi è il mio compleanno, e sono la bellezza di quaranta, avrò ben diritto ad esprimere un desiderio e vederlo esaudito”. 

Mila sorride con dolcezza quasi materna "Va bene, alzati, ti porto un accappatoio”. 

“Veramente è successo qualcosa qui che preferirei non mettere a nudo in modo così sfacciato".

"E allora?”

"Sarebbe carino se tu ti spogliassi e mi raggiungessi in questo mare di schiuma alla fine questa è pur sempre una vasca per due e non l'abbiamo mai degnata di una visita in coppia che dici? ”. 

"Dico che oggi è il tuo compleanno e hai diritto a un pizzico di follia”.

Mila ha fatto un rapidissimo spogliarello e scende nuda i due gradini che portano alla vasca piscina sollevando nuvole di bolle di sapone e provocando rincorse folli di Milord lungo i bordi.

Autori

Lacaita Editore