Profilo di storia della comunicazione politica in Italia

Profilo di storia della comunicazione politica in Italia
  • Anno: 2008
  • Autore: Andrea Ragusa
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788889506691
  • Pagine: 184


€ 15,00

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

    Dettagli

Dei grandi processi che hanno segnato la modernità, la trasformazione dei sistemi comunicativi rappresenta senza dubbio un elemento fondamentale e per certi aspetti decisivo. La maggiore rivoluzione dell’età contemporanea veniva indicata già negli anni Venti – da Walter Lippmann – non in quella industriale, economica, né in quella politica. La vera rivoluzione – affermava il sociologo statunitense – era da individuare nelle possibilità nuove che, dal controllo dei mezzi di comunicazione di massa, derivavano nella costruzione e nell’orientamento dell’opinione pubblica. Partendo da presupposti di metodo che richiamano una letteratura ormai ampia e diversificata sul piano disciplinare – dalla sociologia all’antropologia, alla teoria dell’organizzazione ed alle comunicazioni di massa – questo Profilo di storia della comunicazione politica in Italia intende proporre una linea interpretativa dei grandi mutamenti che accanto e per certi aspetti in ragione dell’avvento delle comunicazioni di massa, il nostro paese ha attraversato. Dalla costruzione dello stato unitario e del palcoscenico simbolico della nuova entità nazionale, attraverso l’avvento dei partiti politici e della democrazia di massa, fino all’emergere del ruolo della televisione e perfino di Internet come nuove “arene” del confronto pubblico, il volume intende offrirsi come una lettura al tempo stesso agile e documentata di uno dei più complessi ed interessanti aspetti della modernizzazione italiana.

Autori

Lacaita Editore