L'Italia prima del miracolo economico

L'Italia prima del miracolo economico

L'inchiesta parlamentare sulla miseria, 1951-1954

Maggiori dettagli

  • Anno: 2007
  • Autore: Gianluca Fiocco
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788888546667
  • Pagine: 256


€ 20,00

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

    Dettagli

Al principio degli anni Cinquanta in Italia la ricostruzione postbellica poteva dirsi completata, ma specie al Sud permanevano i segni di una povertà di lungo periodo, mentre la disoccupazione di massa gettava un'ombra sul futuro della giovane Repubblica. In questo difficile contesto il Parlamento, riprendendo una nobile tradizione dell'Italia liberale, approvò lo svolgimento di una inchiesta sulla miseria e sui mezzi per combatterla. 

La Commissione d'inchiesta, presieduta dal socialdemocratico Ezio Vigorelli, condusse le sue indagini tra il 1952 e il 1953, dando vita a un ricco affresco del disagio popolare, basato su studi statistici, sociali, giuridici e sui viaggi dei parlamentari nelle zone depresse. I lavori si conclusero con una Relazione generale che tracciava l'obiettivo di una moderata riforma dell'assistenza. Di lì a poco Vigorelli, nominato ministro del Lavoro, avrebbe cercato con esiti purtroppo modesti di dare uno sbocco riformatore ai problemi denunciati dalla Commissione. 

La presente ricerca - condotta sui materiali conservati presso l'Archivio Storico della Camera dei Deputati e la pubblicistica politica e sociale dell'epoca - ricostruisce la vicenda dell'inchiesta focalizzando l'attenzione su alcuni temi particolari: la questione della riforma assistenziale; l'ambizione socialdemocratica di promuovere la modernizzazione del paese e di costruire una grande forza politica laburista; la visione dell'epoca sulle prospettive di sviluppo dell'Italia e sulla sorte di una antica civiltà contadina; la tradizione delle inchieste parlamentari sociali, che proprio in quegli anni conobbe i suoi ultimi grandi capitoli.

Autori

Lacaita Editore