La cultura delle riforme tra Ottocento e Novecento

La cultura delle riforme tra Ottocento e Novecento
  • A cura di: Maurizio Degl’Innocenti
  • Anno: 2003
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788888546810
  • Pagine: 452


€ 18,00

    Dettagli

È un'ampia e diversificata ricostruzione della cultura delle riforme tra '800 e '900, in una fase decisiva della storia italiana (decollo industriale, sviluppo della cultura tecnico-scientifica e delle competenze professionali, nascita dei partiti moderni, avvio del Welfare State, radicamento dell'organizzazione degli interessi, incipiente società di massa). In modo storiograficamente innovativo la spinta al cambiamento e il processo riformatore sono qui esaminati nella direzione alto-basso e basso-alto nel loro reciproco condizionarsi, nel rapporto mai semplice tra obiettivo e esperienza, tra finalità e pragmatismo. 

Interventi di Carlo G. Lacaita, Maurizio Degl'Innocenti, Roberto Chiarini, Carlo Fumian, Maurizio Punzo, Ivano Granata, Fabio Bertini, Zeffiro Ciuffoletti, Antonio Cardini, Stefano Caretti, Dino Mengozzi, Michela Minesso, Ada Gigli Marchetti, Luigi Cavazzoli, Simone Neri Serneri, Stefano Maggi. 

Per i tipi di Lacaita il curatore, professore ordinario di Storia Contemporanea all'Università degli Studi di Pisa, ha pubblicato Filippo Turati e la nobiltà della politica (1995), La società unificata. Associazione, sindacato, partito sotto il Fascismo (1995) e L'epoca giovane. Generazioni, fascismo e antifascismo (2002).

Autori

Lacaita Editore