Contro lo statalismo

Contro lo statalismo

Il "Socialismo federalista liberale" di Carlo Rosselli

Maggiori dettagli

  • Anno: 1999
  • Autore: Zeffiro Ciuffoletti
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788887280432
  • Pagine: 136


€ 10,00

    Dettagli

La critica allo statalismo e al totalitarismo rappresenta la chiave di lettura proposta da Zeffiro Ciuffoletti per comprendere il pensiero politico di Carlo Rosselli. «Vi è un mostro nel mondo moderno - scrisse Rosselli nel 1934 - che sta divorando la società [...] nello stato dittatoriale moderno, logica conclusione dello statalismo, non c'è infatti più posto per l'uomo. Lo Stato si è preso tutto l'umano». 

La proposta interpretativa, contenuta in questo volume e specialmente nel primo capitolo, qualifica con più precisione di quanto non sia stato fatto fino ad oggi, la connotazione liberale e federalista del pensiero di Rosselli, tutto intento ad individuare un nuovo equilibrio fra individuo, società e Stato. «Fatte tutte le concessioni al buon senso, all'economia, alla politica - scriveva nel 1936 - resta pur sempre, per l'Italia di domani, un problema di indirizzo generale che dovrà dominare la discussione di tutte le questioni concrete di organizzazione sociale: più Stato o meno Stato? Nuova dittatura o, sia pure attraverso la prima inevitabile crisi di trapasso, crescente tendenza verso la libertà». 

Da qui scaturì il tentativo rosselliano di definire la nuova proposta nei termini di «socialismo federalista liberale», ripensando insieme liberalismo e democrazia, socialismo e federalismo. Una proposta difficile e appena abbozzata, ma proiettata limpidamente verso il futuro.

Autori

Lacaita Editore