Mario Zagari e l’Europa

Mario Zagari e l’Europa

Scritti e discorsi: 1948-1993

Maggiori dettagli

  • A cura di: Giuseppe Muzzi
  • Anno: 2006
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788889506301
  • Pagine: 216


€ 20,00

    Dettagli

A dieci anni dalla morte di Mario Zagari, uomo politico partecipe delle fasi cruciali della storia dell’Italia repubblicana, dalla Costituente ai governi di centro-sinistra, e del processo di consolidamento delle istituzioni europee, questa raccolta di scritti, che abbraccia l’intero arco della vita pubblica, mette in luce la coerenza del suo pensiero. 

La scelta effettuata ha privilegiato la dimensione europeistica del suo impegno politico, come quella più attuale e significativa, documentata da un‘ampia raccolta di saggi, articoli, interventi convegnistici, testi elaborati in qualità di autorevole esponente del Parlamento di Strasburgo, sempre collegati dalla costante attenzione al panorama internazionale e al progressivo declino del ruolo dell’Europa. 

In questo ambito, l’intento perseguito è stato quello di far emergere il commento espresso da Zagari sui momenti salienti del processo di costruzione dell’unità europea, con una passione politica – quella di un grande socialista europeista – che non oscura la competenza nella valutazione non solo delle questioni politico-istituzionali, ma anche di quelle relative all’economia, alla ricerca scientifica e all’innovazione tecnologica, agli scambi commerciali.

Autori

Lacaita Editore