No. Non voglio morire

No. Non voglio morire

Appunti di un medico di famiglia per una vecchiaia serena

Maggiori dettagli

  • Anno: 2004
  • Autore: Angelo Vigoriti
  • Formato: 14x22
  • ISBN: 9788888546384
  • Pagine: 200


€ 10,00

    Dettagli

Questo libro, scritto da un medico non solo con criteri scientifici, è destinato a un più largo pubblico di lettori che hanno a cuore l’interesse di saper gestire nel modo migliore il problema della vecchiaia. La lunga esperienza di medico di 

famiglia pone l’autore nella condizione di offrire al lettore i consigli più opportuni per affrontare la longevità con la serenità dello spirito e con la volontà di vivere in condizioni ideali.

Nella seconda parte del libro, l’autore ci parla delle diverse patologie che intaccano l’uomo in questa fase delicata della vita, rilevando i segni ed i sintomi più sottili e suggerendo le soluzioni più opportune.

L’opera, nel suo insieme, offre esempi di 

produttività in età avanzata, offerti da artisti, scienziati, politici e riempie di speranza il cuore di chi, non ancora anziano, è immerso nel proprio mondo creativo.

Il saggio di Angelo Vigoriti viene completato da una prefazione di Rocco Salvatore Mastrogiulio, patologo generale e da una presentazione di Mario Fersini, professore emerito di Chirurgia generale dell’Università degli studi di Bari.

Anche in questa prospettiva, il volume di Vigoriti affascina e conduce per mano il lettore in un capitolo fondamentale della storia della medicina e in una problematica, come quella degli anziani, che rappresenta nella sua poliedricità e interdisciplinarietà analitica uno dei cuori pulsanti più avvincenti anche per le problematiche bioetiche.

Un libro che è una dichiarazione d’amore per la vita scritto da uno scienziato della vita: un medico che ha fatto della propria professione la propria missione e la realizzazione della propria esistenza; un libro in cui la tensione etica si combina a un ottimismo cosmico che ogni comunità scientifica dovrebbe sempre possedere al proprio interno.

Prof. Paolo De Nardis, Direttore del “CATTIA”, 

Centro Applicazione della Televisione e delle Tecniche di Istruzione e Distanze

Autori

Lacaita Editore