TecnoNapoli: nuove forme di sviluppo e ridisegno urbano

TecnoNapoli: nuove forme di sviluppo e ridisegno urbano

Una ricerca della Filcea, della Cgil e dell'Università per un parco scientifico e tecnologico nell'area orientale di Napoli

Maggiori dettagli

  • A cura di: Pasquale Miano
  • Anno: 1991
  • Formato: 14x22
  • Pagine: 204


€ 5,00

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

    Dettagli

Il sindacato dei lavoratori chimici della Filcea Cgil della Campania ha stipulato con il Dipartimento di Progettazione Urbana della Facoltà di Architettura dell'Università di Napoli una Convenzione nel novembre del 1989 per uno studio comparativo sui parchi tecnologici con proiezioni sulla situazione napoletana ed in particolare dell'area orientale di Napoli, dove si sono verificate negli ultimi anni profonde trasformazioni dell'apparato industriale. 

È questo un contributo concreto del Sindacato per la costruzione di un futuro produttivo per Napoli. Un futuro che deve basarsi sull'intreccio di industria e terziario, ricerca e sviluppo, risanamento e tutela ambientale. 

Proprio a partire da queste esigenze la Filcea Cgil nel convegno del 1986 aveva lanciato l'idea di TecnoNapoli.

Autori

Lacaita Editore